RESIDENZE D'ARTISTA
TRA BORGHI E CASTELLI

Un progetto tra arte, cultura e territorio

Creativamente Roero – Residenze d’Artista tra Borghi e Castelli nasce con l’obiettivo di costruire una rete volta alla valorizzazione dei Borghi storici del Roero e dei luoghi legati a vino e creatività coinvolgendo artisti nazionali e internazionali.
Il progetto intende promuovere attività culturali di alto valore e contemporaneamente essere un elemento di attrazione turistica per il territorio.
Il programma viene rinnovato ogni anno con nuove proposte e arricchito anche grazie alla collaborazione con altre realtà legate all’arte contemporanea.
Abitare le residenze
TRA BORGHI, ARTI E NATURA
Ogni anno vengono organizzate residenze d’artista localizzate nei Borghi aderenti al progetto.
Le residenze hanno una durata di circa 3-4 settimane divise in due momenti diversi.
Sopralluogo degli artisti
PRIMA FASE
Una prima settimana di sopralluogo, in primavera, dove ciascun artista viene accompagnato alla scoperta del Borgo e del territorio per identificare il luogo dove realizzare l’opera e cogliere gli spunti offerti dal contesto.
Realizzazione dell'opera
SECONDA FASE
Con la seconda fase, in autunno, ciascun artista torna nel Borgo per ulteriori due-tre settimane al fine di procedere alla realizzazione dell’opera, condividendo il percorso produttivo con la comunità locale che può in tal modo ricoprire un ruolo attivo nel processo creativo.
Presentazione delle opere
FASE CONCLUSIVA
Al termine del periodo di soggiorno viene organizzato un evento finale di restituzione con la presentazione delle opere.
L’evento anima per un fine settimana tutti i Comuni coinvolti. Si viene così negli anni ad attuare un museo diffuso che, attraversando i Borghi e i Castelli del Roero,
rimane come elemento permanente di valorizzazione del territorio.

A DUE PASSI DAL MARE

Edizione 2020

Quando si varca l’arco di ingresso al tempio dei sogni, lì, proprio lì, c’è il mare...
(Luis Sepúlveda)


Ho sentito dire ad amici, per la prima volta in queste zone del Piemonte: “Che posti meravigliosi! Manca solo il mare!”
Ma ne siamo così convinti?
Per l’anno 2020 la manifestazione Creativamente Roero è dedicata alla ricerca del mare attraverso i linguaggi dell’arte.


In un territorio incantevole, dove la genuinità si accompagna al fare operoso, sono mille gli spunti per individuare il tema conduttore delle diverse edizioni di Creativamente Roero: il Lavoro, poi il Bosco e, ora, il Mare.
Il mare in collina? Una domanda che trova risposta attraverso sguardi attenti che percepiscono il bello, ne colgono le tracce scrutando il passato, le inseguono in una ricerca che diviene in questa occasione un gesto artistico.
Può sembrare una scelta bizzarra, fuori contesto, frutto di eccessiva fantasia. Ma, in tempi lontanissimi, qui il mare c’era davvero e innumerevoli sono i reperti che lo testimoniano: fossili di conchiglie e di pesci, custoditi negli ecomusei della zona, ci parlano delle caratteristiche ambientali e climatiche di un periodo precedente che è stimolo per nuovi sguardi contemporanei.

Se infatti ci allineiamo al pensiero di Luis Sepúlveda, nulla ci appare più interessante che riportare il mare nei Borghi del Roero e renderlo visibile grazie a un viaggio che ci induce a sognare, tra rielaborazioni della realtà e risposte creative che solo l’arte sa regalare.

E se guardiamo oltre Ceresole d’Alba, Magliano Alfieri, Montà d’Alba e Santa Vittoria d’Alba, i luoghi coinvolti nel terzo appuntamento della nostra manifestazione, subito al di là delle colline il mare è a due passi: nelle giornate ventose si sente il profumo del sale e, con un po’ di immaginazione, si percepisce il rumore della risacca delle onde...
 
Patrizia Rossello
Direttore Artistico Creativamente Roero

I PROTAGONISTI E LE OPERE

Scopri gli artisti e le opere della III edizione

Automatic Translation »