Saverio Todaro

SAVERIO
TODARO
“Sono lieto di essere stato invitato per una residenza d’arte a Castellinaldo d’Alba. Questo tempo è stato dedicato a pensare e a realizzare un’opera con lo spirito di essere Pubblica: un’opera che coinvolge tutti e che appartiene a tutti, uno spazio d’arte e vita che, con la collaborazione del tempo, possa diventare luogo identitario.”
L’artista, nato a Berna, risiede a Torino dove ha studiato al Liceo Artistico e all’Accademia di Belle Arti nel corso di Scultura. Ispirato dai codici della biologia e della comunicazione, inizia a esporre nei primi anni novanta macchine per scrivere, tavoli tagliati e DNA di acciaio. Attualmente la sua ricerca è attratta dagli scenari che emergono dalla connessione globale e dal controllo che esercita sul mondo: la gestione del sapere, l’identità del soggetto, le relazioni sociali, l’economia, la religione, la storia che oggi l’uomo scrive nell’etere.