Secil Yaylali

SECIL
YAYLALI
La pratica di Secil Yaylali si concentra su progetti e installazioni socialmente impegnate. Ha realizzato progetti d'arte partecipata con diversi gruppi sociali, come migranti a Diyarbakir e Ramallah, pazienti psichiatrici a Novara, adolescenti ad Alessandria d’Egitto, Berlino, Barcellona, Istanbul, lavoratori migranti a Beirut, venditori ambulanti a Torino. In ogni progetto crea un ambiente che supporta la produzione collaborativa in base alle specifiche esigenze/volontà dei partecipanti. Il tempo condiviso e l'esperienza relazionale portano il gruppo a raggiungere un obiettivo comune come prodotto. Ha esposto presso Rum46 (Aarhus), CC Gallery (Malmö), Alt_Chp (Copenhagen), Kunsthall C (Stoccolma), Fondazione Pistoletto (Biella), Palazzo Ducale (Genova), nGbK (Berlino). È la co-fondatrice dello spazio indipendente PASAJ a Istanbul. Ha insegnato Arte Contemporanea e Design presso Istanbul Technical University. Recentemente ha realizzato un progetto di ricerca a Santiago del Cile.
Automatic Translation »