Marta Fontana

MARTA
FONTANA


"Nell'arcipelago i luoghi si richiamano a vista, da sponda a sponda, immagino non diversamente dai richiami, dagli echi che risuonano tra l'uno e l'altro versante delle colline. Io cerco quello che intravedo, che sento, da qui dove mi trovo ora e per raggiungerlo devo attraversare il mare di casa mia. Mi spinge la necessità di cercare nuovo cibo, acqua potabile in pozzi, rigagnoli e fonti, di scambiare nuove parole con le mie, di barattare il mio sguardo, il mio lavoro con l’altro. Mi spinge il piacere di raccogliere liberamente segni e comprenderne, assaporarne, i significati; credo in questo stia l'incontro, in questo la traversata."
Marta Fontana è nata a Este (Pd) tra la pianura e i Colli Euganei. Dal 2001 vive e lavora circondata dal mare, nell’isola di San Pietro, a sud ovest della Sardegna. La sua formazione è linguistico-umanistica. Frequenta poi la Scuola Internazionale di Grafica di Venezia (libro d’artista). Si diploma e specializza in Progettazione Sperimentale presso l’ISIA di Urbino nel 1998. Il suo principale mezzo espressivo è l’installazione, la sua ricerca concettuale si sviluppa attraverso un approccio sensoriale alla materia, agli oggetti. Si interessa di scrittura, specie in forma di racconto e poesia. Fa parte di Zizzanie, rete di scrittrici e artiste del Mediterraneo. È attualmente membro del Glasgow Print Studio e della Free Association presso il Center for Contemporary Art di Glasgow, città in cui ha trascorso gran parte degli ultimi due anni. È presente in residenze internazionali e realizza progetti di ricerca artistica, spesso partecipativa, prediligendo tematiche sociali.

www.martafontana.it
Automatic Translation »